savinopaolella.com logo

Le belle fotografie sono sempre meno...

date » 04-05-2017 21:49

share » social

Qui non voglio tenere corsi di fotografia, ci mancherebbe, il web ne è pieno. Qui scrivo i miei pensieri riguardo la fotografia. Non mi importa trovare consensi. Non prendo soldi ogni clic. Sono libero, io.

Fotografare è sempre più facile, si sa. Macchine fotografiche super sofisticate e tecnologiche hanno reso il fotografare un’operazione alla portata di tutti. Tutto ciò da un certo punto di vista è meraviglioso, avendo reso la fotografia democratica. Fantastico!
Bisogna però stare attenti, da non confondere la facilità del mezzo con la facilità del linguaggio: quello che si dice e come lo si dice non è mai responsabilità del mezzo ma sempre di colui che il mezzo lo manovra.
Il passaggio dal calamaio alla tastiera del computer non ha reso superflua la grammatica, no?

Spesso tra i cosiddetti "professionisti" manca la conoscenza di quello che fotografano, sembrano tutte foto fatte per dire "ero lì", ma che il fotografo sappia cosa stava accadendo spesso ho dei dubbi... e poi non conoscono la grammatica della fotografia, quella che serve per trasmettere e diffondere un pensiero, un emozione, non hanno mai sfogliato un testo di Storia dell'Arte o visto e capito mostre e opere dei Maestri: forme, volumi, colori, sezione aurea, ecc. non sanno cosa siano, non li gestiscono... non pensano a trasmettere le emozioni, non sono capaci ma nemmeno ne percepiscono la necessità, "ero lì e ho scattato 800 foto, qualcuna bella uscirà" ma non sanno perché.. e non sanno nemmeno spiegarti cosa vuol dire "bella foto". Esposta correttamente e a fuoco? È il minimo, quello lo fa la tecnologia, tu scegli cosa inquadrare e quando scattare, ma sai secondo quale criterio? No, scattano a caso e a loro gusto. Peccato che non abbiano buongusto..... Questo vale per qualunque tipo di foto, non accampate scuse: sport, architettura, musica, ritratti, street, le regole sono sempre valide. Bisogna essere capaci, e sempre meno fotografi "professionisti" lo sono. È deprimente ma più guardo fotografie e meno belle foto vedo...

ITA - Informativa sui cookies • Questo sito internet utilizza la tecnologia dei cookies. Cliccando su 'Personalizza/Customize' accedi alla personalizzazione e alla informativa completa sul nostro utilizzo dei cookies. Cliccando su 'Rifiuta/Reject' acconsenti al solo utilizzo dei cookies tecnici. Cliccando su 'Accetta/Accept' acconsenti all'utilizzo dei cookies sia tecnici che di profilazione (se presenti).

ENG - Cookies policy • This website uses cookies technology. By clicking on 'Personalizza/Customize' you access the personalization and complete information on our use of cookies. By clicking on 'Rifiuta/Reject' you only consent to the use of technical cookies. By clicking on 'Accetta/Accept' you consent to the use of both technical cookies and profiling (if any).

Personalizza / Customize Rifiuta / Reject Accetta / Accept
Link
https://www.savinopaolella.com/le_belle_fotografie_sono_sempre_meno-d6959

Share link on
Chiudi / Close
loading